Creative Commons License Questo è un blog tematico. I contenuti originali presenti qui sono pubblicati sotto Licenza Creative Commons.

Un semplice diario di viaggio, per crescere. Passi di un cammino che vuole felicità e salvezza.

Argomenti:

sabato 4 ottobre 2008

Voglio Lei per sempre

Letizia... Sei perfetta!
Energia attraente: il tuo nome è la Felicità!
È per te che ho iniziato questi piccoli passi,
con te vorrei passare l'ormai prossima
Nostra Nuova Vita Insieme (¹).

Ricordo quando mi hai sedotto!
Le troppo poche volte che ti ho avuta
mi sono sentito onnipotente.
Possederti è fare l'Amore con Dio... (²)
Grazie a Lui sono libero di averti sempre.
Ti voglio ancora.

***

(¹) Il Matrimonio mio e della mia dolcissima Lei.

(²) Espressione un po' forte? Perché seguire totalmente Cristo, riuscirci oltre i propri umani limiti, è realizzare l'Amore di Dio e perciò sentirsi in Comunione con Lui. Ciò dà una felicità immensa: gioia di Salvezza!



La povertà di vita di Francesco non è povertà di lettere. La riflessione che ci ha tramandato sulla Perfetta Letizia è infatti frutto di una meditazione profonda su almeno tre riferimenti biblici: il passo del prologo del Vangelo di Giovanni (1, 11); il passo della lettera di Giacomo (1, 2); il brano di san Paolo sulla Carità (1Cor 13, 1-13). Ma Francesco non è un intellettuale da scrivania, uno studioso da biblioteca: il suo ragionamento si dipana lungo la strada, segue il passo del suo cammino, viene dalla vita reale. Forse proprio per questo è più vero.

***


7 commenti:

Upi ha detto...

Wow! Che dedica mistico-sensuale! :-)
Sono molto felice per voi. Chissà quanto davvero vi rendete conto di che regalo avete ricevuto trovandovi, ma forse sì.. lo avete compreso.

Solo che la perfetta letizia di Francesco era poter essere felici pure mentre si era battuti, voi spero non vi picchiate! In effetti il matrimonio, a pensarci bene, col tempo deve corrispondere anche ad una perfetta letizia (felici nella buona e nella cattiva sorte) e questo può essere solo un altro regalo da chiedere ogni giorno.

Vi invidio un po', non so che si provi ad amare tanto qualcuno e ad essere riamati così. Immagino sia bello..quel poco non me lo ricordo più!! ;-)

Baci anche alla tua dolcissima lei!

piccolo-uomo ha detto...

Ciao UPI! :-)

Ma si capisce che tutti i versi sono dedicati alla Perfetta Letizia come fosse una persona e si rivolgono a lei?!?

Perché io di solito sono molto fumoso...

Per il resto... Non è una fissazione: è che a pochi mesi dal Grande passo ci stiamo pensando molto!

Upi ha detto...

Si capisce sì! ;-)
E mi pare giusto che ci pensiate!

AUGURISSIMI!

diggiu ha detto...

Ma Francesco non è un intellettuale da scrivania, uno studioso da biblioteca: il suo ragionamento si dipana lungo la strada, segue il passo del suo cammino, viene dalla vita reale. Forse proprio per questo è più vero.
La teoria dei piccoli passi che con fermezza intraprende nel suo cammino. Da San Francesco, il mio santo preferito, dobbiamo imparare a vivere in "perfetta Letizia" in qualunque condizioni ci si trovi, specie nel Matrimonio.
Il vostro, avrà una base solida su cui poggiare, la Fede in Dio e il vostro Amore che ne trae nutrimento.
Auguri e complimenti per questo post.
Un abbraccione a entrambi.
diggiu

Mario ha detto...

Cavoli, mi trovo veramente in difficoltá a lasciare un commento su queste 11 righe cosí dense! Certo non sono facilissime da capire am senza fatica non si conquista letizia, no?
Oggi siamo bombardati da ogni direzione con messaggi sulla felicitá, ma la felicitá é come un picco e dura poco. Letizia dura molto di piú, perché posa su basi molto piú solide dei nostri poveri sensi umani.
OK, si vede che non scrivo qualcosa di serio da troppo tempo

:P

Mario

P.S. Auguri a entrambi, ma conto di vedervi ben prima del vostro matrimonio!

piccolo-uomo ha detto...

Ehm, caro Mario... Sono fumoso a tal punto che spesso neanch'io mi capisco! Qui però ho un po' giocato con i miei pensieri...
A volte quando faccio discorsi incomprensibili la mia dolcissima Lei mi fa notare la confusione con un bel sonoro "eeeehhhh?". Se non ci fosse lei a riportarmi alla realtà sarei già disperso nella troposfera!

the clown ha detto...

Certo che conosco proprio dei blogger coi fiocchi... Direi che stai vivendo quello che io ho vissuto nei primi mesi del 2007: un pre matrimonio...

Queste pagine non rappresentano una testata giornalistica, perché viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può quindi considerarsi un prodotto editoriale, ai sensi della legge n. 62 del 7/03/2001.